........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Rivalutazione pensioni: come si calcola in base al netto? #adessonewsitalia


rivalutazione Daniela chiede:

Per le pensioni nette tra 1650 e 2650 euro non è previsto alcun aumento nel 2023 in base alla perequazione stabilita dalla Manovra? Ho anche letto che c’è un aumento minimo fino a 6 volte il minimo (3000 euro): è corretto?

In base a quanto previsto dal ddl di Bilancio attualmente in discussione alla Camera, si prevede un aumento legato all’indicizzazione per tutte le pensioni a partire dal primo gennaio 2023, con un meccanismo a scalare man mano che aumenta l’assegno previdenziale.

Giorgetti Rivalutazione Pensioni 2023-2024: nuove fasce 19 Dicembre 2022

Quanto aumenterà la pensione da gennaio 2023? La rivalutazione è piena fino a quattro volte il minimo (il minimo è oggi pari a 525,38 euro al mese), scende poi progressivamente con il crescere della pensione ma non si azzera. Vuol dire che tutte le pensioni si rivalutano.

  • Una pensione netta di 1.650 euro nel 2022 è inferiore a quattro volte il minimo, quindi la rivalutazione è piena e l’aumento è del 7,3% (l’indice stabilito dal Ministero).
  • Una pensione fra quattro e cinque volte il minimo (circa 2.100 euro) si rivaluta dell’85%, quindi del 6,2%.
  • La rivalutazione di un trattamento netto di 2650 euro (tra sei e otto volte il minimo) è del 3,4% (il 53% di 7,3).
  • I trattamenti massimi sono rivalutati al 32% rispetto all’Indice di riferimento (aumentano quindi del 2,2%).

Per le minime ci sono invece coefficienti a parte, che assicurano una perequazione superiore al 7,3. In particolare: 8,8% nel 2023  e ulteriori 2,7 punti nel 2024. Per gli over 75 il trattamento minimo è di 600 euro.

Per calcolare l’aumento esatto della propria pensione, dunque, bisogna controllare quanto è l’importo lordo che si percepisce al mese (è indicato nel cedolino pensione), facendo attenzione a prendere come riferimento l’importo lordo e non il netto finale.

  • Una volta identificato l’importo della pensione lorda, bisogna verificare in qualche fascia di rivalutazione 2023-2024 ricade in base a quelle previste dalla Manovra.
  • A quel punto si applica il coefficiente di perequazione in base all’aliquota di rivalutazione prevista per la fascia di importo pensionistico in cui si ricade.
    • fino a 4 volte la pensione minima (circa 2.100 euro lordi): aumento del 7,3%
    • fino a 5 volte la minima (2.625 euro): aumento 6,2%
    • tra 5 e 6 volte la minima (tra 2.625 e 3.150 euro): aumento 3,8%
    • tra 6 e 8 volte la minima (tra 3.150 e 4.200 euro): aumento 3,4%
    • tra 8 e 10 volte la minima (tra 4.200 e 5.250): aumento 2,7%
    • oltre 10 volte la minima (oltre 5.250 euro):  aumento 2,3%

Risposta di Barbara Weisz

Se vuoi aggiornamenti su pensioni, Rivalutazione pensioni inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Temi trattati nell’articolo:

Ti è stato utile?   

Attendere prego…

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.pmi.it/economia/lavoro/esperto/398086/rivalutazione-pensioni-come-si-calcola-in-base-al-netto.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.