........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Rifondazione Comunista rischia di sparire/ “Niente 2×1000, enorme danno economico” #adessonewsitalia

Rifondazione Comunista potrebbe sparire. A lanciare l’allarme, attraverso le colonne dell’agenzia di stampa nazionale Adnkronos, è stato il segretario nazionale Maurizio Acerbo, rivolgendo un appello alle forze politiche in Parlamento: “Intervenite a difesa della democrazia e di uno dei pochi partiti, intesi in senso tradizionale, presenti in Italia, oltre che uno dei più antichi con i nostri 31 anni di storia”. Ad aggravare la situazione è stata l’esclusione per il secondo anno consecutivo di Rifondazione Comunista dalla chance di godere delle risorse del 2×1000 e delle detrazioni sulle sottoscrizioni a favore del partito.

Asili nido, piano PNRR: previsti 250mila nuovi posti/ Ma mancano 32mila educatori

“Un danno davvero grosso – ha proseguito Acerbo –, visto che le nostre entrate arrivano dalle tessere degli iscritti, dalle sottoscrizioni e dal ricavato di iniziative di autofinanziamento. Non prendiamo finanziamenti da grandi imprese e non è che non li prendiamo oggi che siamo extraparlamentari: non li prendevamo nemmeno quando eravamo all’8%. Perdere per due anni di seguito il 2×1000 è un enorme danno per noi, che ci costringerà a mettere a rischio la nostra presenza sul territorio”.

Carles Puigdemont/ Cade accusa sedizione per referendum Catalogna e ordine di cattura

RIFONDAZIONE COMUNISTA PERDE IL 2×1000 E RISCHIA DI SCOMPARIRE

Rifondazione Comunista – ha asserito Acerbo ad Adnkronos – adesso vuole sensibilizzare il Parlamento rispetto alla “necessità di una normativa che sia costituzionalmente orientata. Se i partiti, secondo l’articolo 49 della Costituzione, sono lo strumento attraverso cui i cittadini partecipano alla politica nazionale, allora bisognerebbe superare l’attuale discriminazione di una legge che esclude i partiti che non hanno eletti in parlamento”.

Come si legge nella nota d’agenzia, fino a due anni fa Prc aveva ottenuto comunque 2×1000 e detrazioni, essendoci la possibilità della componente nel gruppo misto, ma poi è giunta la determinazione, prima della giunta per il regolamento del Senato e poi del presidente della Camera, di restringere il riconoscimento di nuove componenti parlamentari e così “è diventato di fatto inesigibile per Rifondazione il diritto che la legge precedentemente riconosceva”. Acerbo, che sta organizzando una campagna di autofinanziamento per superare tale impasse, ha chiosato: “Dato che sono i cittadini a decidere a chi destinarlo, il 2×1000 non toglie niente a nessuno, credo allora che le forze politiche presenti in Parlamento debbano intervenire per correggere la norma e prevedere un accesso più largo”.

Piantedosi: “intervento subito per stazioni sicure”/ “Migranti, ora lotta a partenze”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilsussidiario.net/news/rifondazione-comunista-rischia-di-sparire-niente-2×1000-enorme-danno-economico/2468805/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.