........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Pensioni anticipate per donne nel 2023: quali opzioni? #adessonewsitalia

La risposta è affermativa, le nuove forme di flessibilità in uscita si aggiungono alle forme ordinarie di accesso alla pensione, che al momento restano immutate.

Per cui, continuano a essere applicabili i requisiti per la pensione di vecchiaia (che richiede 67 anni di età e 20 anni di contributi) e quelli per la pensione anticipata (42 anni e dieci mesi per gli uomini e 41 anni e dieci mesi per le donne), in base alla Legge Fornero.

Per sapere la prima data utile entro la quale potrà andare in pensione, scegliendo una delle formule attualmente in vigore in base alla legislazione vigente (compresa la pensione anticipata Fornero, che comunque resterà invariata anche nel 2023), può usare il nostro simulatore online, che le restituirà il risultato della sua decorrenza pensione in tempo reale:

=> Calcolo pensione online

Dunque, le confermo che nel 2023 le donne potranno continuare ad andare in pensione con 41 anni e dieci mesi di contributi.

Pensioni Pensione anticipata, oggi e domani: requisiti anno per anno 11 Novembre 2022 Scegliendo tale formula, non si applicano neppure gli scatti ai requisiti anagrafici dovuti all’adeguamento alle aspettative di vita, che sono stati bloccati fino al 2026. Pertanto, nel 2023 il requisito resta sicuramente fermo a 41 anni e dieci mesi di contributi, mentre è invece prevista una finestra mobile di tre mesi per la decorrenza della pensione.

Tornando alle novità allo studio del Governo, per il momento la Legge di Bilancio 2023 prevede semplicemente delle nuove forme di flessibilità in uscita aggiuntive rispetto a quelle ordinarie, in particolare la Quota 103 (62 anni di età + 41 anni di contributi) al posto della Quota 102.

In Manovra c’è anche la proroga dell’Opzione Donna, per andare in pensione con 35 anni di contributi interamente maturati presso un’unica gestione previdenziale (non è ammesso il cumulo) con un’età di 58/59 per dipendenti/autonome. Nel 2023 è certa la replica della misura per un altro anno ma si stanno valutando i requisiti di accesso, che potrebbero prevedere una equiparazione tra lavoratrici dipendenti e autonome ma una differenziazione dei requisiti anagrafici in base alla presenza ed al numero di figli (60 anni con due figli, 59 anni con un figlio, 60 anni senza figli). Si tratta di una questione delicata, che sfiora i profili di incostituzionalità, per cui è necessario attendere il testo ufficiale della norma e soprattutto la sua approvazione in Parlamento prima di avere un quadro certo dei requisiti 2023 per Opzione Donna.

In vista ci sarebbe anche una riforma pensioni che potrebbe apportare modifiche generali al sistema previdenziali, ma si tratta di una norma ancora tutta da scrivere. E che non vedrà la luce prima di fine 2023, bene che vada.

Risposta di Barbara Weisz

Se vuoi aggiornamenti su pensione opzione donna, pensioni inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.pmi.it/economia/lavoro/esperto/397070/pensioni-anticipate-per-donne-nel-2023-quali-opzioni.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.