........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Diritto Tribuatio Perugia – CAPITOLO PRIMO I CARATTERI ESSENZIALI DEI REDDITI TASSABILI CON IRPEF E #adessonewsitalia


CAPITOLO PRIMO

I CARATTERI ESSENZIALI DEI REDDITI TASSABILI CON IRPEF E IRES

1. Premessa sul perché della nascita di due sole imposte fondate sulla tassazione di ogni tipo di

reddito

Le due imposte sul reddito, IRPEF (Imposta sul reddito della persona fisica) e IRES (Imposta sul

reddito delle società) rivestono un‟importanza fondamentale nel sistema tributario italiano derivante

da: elevatezza del gettito, estensione della platea dei soggetti passivi e dalla complessità dei

problemi che la loro gestione fa nascere. Solo con la riforma del 1971/73 fu introdotta l‟imposta

personale globale sul reddito complessivo (IRPEF) al fine di cancellare la sovrapposizione di

molteplici prelievi sul medesimo imponibile; evitare trattamenti legali diversificati tra contribuente

con eguale reddito proveniente da fonti diverse; realizzare la progressività voluta dall‟articolo 53;

personalizzazione del prelievo.

2. I tre concetti di reddito proposti in economia finanziaria come base della tassazione

Il concetto di reddito è strumentale e varia in correlazione agli scopi cui esso deve servire. Agli

economisti di finanza interessa quale indice di attitudine alla contribuzione oltre che come

misuratore della capacità contributiva del paese (PIL). Rispetto alla prima rilevano tre definizioni:

x Reddito come prodotto netto Æè il frutto che scaturisce dalla realizzazione di un disegno

intenzionale e preordinato da parte del beneficiario a voler conseguire un maggior valore

dei beni posseduti.

x Reddito come entrata netta Æ ogni incremento, anche occasionale, fortuito o imprevedibile

verificatosi nel patrimonio del soggetto nel periodo di riferimento di volta in volta

considerato.

x Reddito come consumo Æ la parte del reddito prodotto destinata al consumo ed esonerata

dall‟imposta del reddito risparmiato.

Il concetto di reddito è studiato anche in economia di azienda ed è volto a identificare nelle varie

fasi della vita delle aziende quale parte dell‟accrescimento subito dal capitale investito sia reddito di

impresa per gli organi di gestione e controllo delle aziende.

3. Concetto di reddito nel diritto tributario

Sin dal testo unico del 4021/1877 il legislatore adotta una nozione di reddito che si discosta da

quella propriamente economica e da quella adottata in altre branche dell‟ordinamento. Tale testo

unico era lacunoso e a tale lacune sopperisce in primis la dottrina che individua come primo

elemento immancabile della nozione di reddito, l‟incremento patrimoniale concretamente valutabile

in denaro. Il testo unico 645/1958 ha codificato l‟orientamento di tale dottrina all‟articolo 81

comma 1 e i testi unici successivi hanno lasciato inalterati i connotati del reddito fino al vigente t.u.

917/1986. Il primo di tali connotati è appunto il reddito come acquisizione patrimoniale netta

costituita da una somma di denaro o da un bene in natura traducibile in una somma di denaro che

aumenta il patrimonio preesistente del reddituario. L‟accrescimento può consistere in un aumento

degli elementi costitutivi attivi, diminuzione degli elementi passivi, o maggiore valore di scambio di

taluno degli elementi che compongono il patrimonio. Rileva in campo tributario la medesima

definizione civilista di patrimonio (complesso dei diritti o dei rapporti giuridici che fanno capo ad

una persona e che hanno un valore economico). Questo è uno stock di rapporti giuridici

individuabile facendo riferimento a una data, il reddito è un accrescimento (flusso) di nuovo

patrimonio formatosi in un lasso di tempo, più o meno lungo, avente una durata. All‟opposto la

perdita è un deflusso, una diminuzione del patrimonio preesistente.

La nozione di reddito permette di identificare dei corollari in ordine alla qualificazione di fatti che

non hanno natura reddituale:

a) Non rientrano nel patrimonio la posizione sociale e le qualità morali, intellettuali, culturali,

ecc. in quanto qualità intangibili e insuscettibili di determinazione in denaro

b) Non sono soggetti all‟imposta sul reddito i benefici o servizi che il proprietario trae dall‟uso

dei propri beni se non nel caso in cui li ceda in uso a terzi verso corrispettivo (art. 67 lett. h

Tuir)

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.studocu.com/it/document/universita-degli-studi-di-modena-e-reggio-emilia/diritto-privato/diritto-tribuatio-perugia/39674067”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.