........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Flat Tax a 85mila euro, ecco come funzionerà #adessonewsitalia

Il regime forfettario ribattezzato ormai dall’opinione pubblica Flat Tax si appresta a cambiare volto. Con la legge di bilancio in arrivo e attesa lunedì 21 novembre in Consiglio dei ministri, oltre all’aumento della soglia da 65mila a 85mila della soglia di ricavi o compensi per beneficiare del regime agevolato, è in arrivo anche una clausola anti evasione o meglio anti furbetti della tassa piatta al 15 per cento. A queste due modifiche si potrebbe aggiungere anche la cosiddetta Flat tax incrementale, sulla quale però sono in corso valutazioni per un suo eventuale rinvio.

La soglia da 65mila a 85mila euro

L’aumento della Flat Tax e in particolare della soglia di ricavi e compensi che consente da applicare un‘imposta forfettaria del 15% sostitutiva di Irpef, Irap e Iva, è da sempre una battaglia del centro destra e in particolare della Lega. Ora il governo punta diritto al rialzo da 65mila a 85mila, forte anche delle nuove regole Iva che prevedono espressamente un regime agevolato per i contribuenti minimi e che nel 2025 potrà arrivare fino a 100mila euro di ricavi o compensi. Con la legge di bilancio, dunque, si punta ad avviare questo percorso e come primo passo sarà elevata, come detto, la soglia da 65mila a 85mila euro dopo aver già necessariamente inoltrato formale richiesta a Bruxelles. A conti fatti, sulla base dei dati del Mef, le partite Iva interessate ad entrare nel nuovo regime saranno poco più di 100mila.

La tagliola anti evasione sopra i 100mila euro

L’aumento della soglia a 85mila sarà accompagnato da una tagliola anti evasione, un meccanismo di espulsione immediata dal regime forfettario per chi prova a giocare con fatturati e redditi. Il meccanismo attuale, infatti, consente a una Partita Iva di sforare soglia dei 65mila euro senza subire ripercussioni fiscali immediate. In sostanza, ipotizzando che un professionista nel 2022 in regime forfettario abbia registrato compensi per oltre 300mila euro nell’anno successivo, ossia il 2024, pagherà soltanto il 15% di tasse proprio perché in regime di Flat Tax. Nel 2024, poi, lo stesso professionista potrebbe invece limitarsi nelle fatture e fare di tutto per rientrare sotto la soglia. Una sorta di ascensore del fisco con cui le tasse si pagano sempre in misura ridotta.

Per mettere fine a questo sorta di porta girevole per entrare e uscire dalla Flat Tax la legge di Bilancio in arrivo introduce una stretta: chi ra partire dal 2023 avrà compensi o ricavi superiori a 100mila euro uscirà immediatamente dal regime forfettario e dal momento in cui registra lo sforamento dei 100mila tornerà anche ad emettere fatture Iva. Chi invece supererà la nuova soglia degli 85mila pure restando sotto i 100mila euro di ricavi o compensi uscirà dal regime forfettario a partire dall’anno successivo e dunque dal 2024.

Scopri di più

Il rischio sottofatturazione

Il rischio di una sotto fatturazione comunque resta nel tentativo di conservare il regime agevolato, come ha evidenziato lo stesso Mef nella relazione sull’evasione allegata alla Nadef. Secondo la commissione presieduta da Alessandro Santoro, «L’introduzione di una flat tax sino a una certa soglia può generare comportamenti anomali in corrispondenza della soglia medesima».

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilsole24ore.com/art/flat-tax-85mila-euro-ecco-come-funzionera-AEIhhgIC”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

>

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.