........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Dl Aiuti quater, dalle bollette rateizzate al bonus sociale: gli «sconti» approvati fino a dicembre #adessonewsitalia

Sul piano pratico, l’energia resta uno dei pilastri del Dl Aiuti Quater. A cominciare dalla possibilità per le imprese di rateizzare le bollette con un sistema di garanzie targato Sace, nonché dall’estensione dei crediti d’imposta per energivori, gasivori e altre aziende (incluse le attività più piccole) alle prese con forti rincari delle spese per luce e gas.

Energia, crediti d’imposta prorogati a dicembre

Nel Dl Aiuti Quater, approvato dal Cdm il 10 novembre, viene esteso a fine dicembre il contributo straordinario, sotto forma di credito d’imposta, a favore delle imprese per l’acquisto di elettricità e gas. Si tratta dello strumento destinato a imprese energivore, gasivore nonché alle aziende che registrano elevati incrementi della spesa energetica, già previsto fino a novembre nei precedenti decreti adottati dal governo e che ora viene ulteriormente prorogato.

Bollette rateizzate a tasso calmierato

La rateizzazione delle bollette per le imprese può essere chiesta per il periodo dal primo ottobre 2022 al 31 marzo 2023, ma solo per la parte eccedente l’importo medio contabilizzato tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2021. Per accedere alla misura le imprese dovranno formulare un’istanza le cui modalità saranno definite da un decreto del Mise da adottare entro 30 giorni dall’ok al decreto.

La rateizzazione avrà un tasso calmierato il cui onere è posto a carico delle utility. L’entità del tasso di interesse eventualmente applicato «non può superare il saggio di interesse pari al rendimento dei BTp di pari durata, le date di scadenza di ciascuna rata e la ripartizione delle medesime rate, per un massimo di 48 rate mensili». Le utility possono avere una fideiussione assicurativa controgarantita da Sace e, se necessario, potranno chiedere alle banche finanziamenti garantiti da Sace.

Fringe benefit, 3mila euro utenze domestiche incluse

Non solo. Sale da 600 a 3mila euro la soglia dei fringe benefit esentasse che le aziende possono concedere ai dipendenti nel periodo di imposta 2022, sotto forma di beni, servizi o somme per pagare le utenze domestiche di acqua, luce e gas. Nel decreto aiuti quater si amplia così la possibilità, per i datori di lavoro, di sostenere i dipendenti contro il caro bollette, facoltà che era stata introdotta dal Dl aiuti bis ricomprendendo le spese per le bollette nel perimetro del welfare aziendale che non concorre alla formazione del reddito imponibile ai fini Irpef.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilsole24ore.com/art/dl-aiuti-quater-bollette-rateizzate-bonus-sociale-aiuti-approvati-AE2yw7FC”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

>

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.