........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Lavoro e pensioni: riparte il tavolo tra Governo e Sindacati #adessonewsitalia

Il Governo riapre il tavolo con le parti sociali, fra le priorità: lavoro, tasse e pensioni. I sindacati chiedono prime misure in Manovra.

Dopo le proroghe degli strumenti di flessibilità in uscita nella Legge di Bilancio 2023, il Governo metterà mano alla riforma delle pensioni vera e propria delle pensioni: se ne è discusso al tavolo con i sindacati di mercoledì 9 novembre, servito anche per aprire il dialogo su temi altrettanto caldi in ambito fisco e lavoro.

I sindacati hanno chiesto di avviare una seria stagione di riforme e il Presidente Giorgia Meloni ha assicurato, da parte del Governo, «una logica di collaborazione» e un «approccio di lealtà e di trasparenza», dicendosi «sicura di poter trovare lo stesso atteggiamento anche dall’altra parte di questo tavolo».

Ecco l’agenda dei lavori in base alle prime considerazioni emerse:

  • Crisi economica: «siamo nel mezzo di una crisi internazionale sociale, usciamo da una pandemia, c’è una crisi energetica in corso, un aumento dei costi delle materie prime, un’inflazione vicina al 10%». E «tassi di interesse che continuano a salire». Da qui, interventi in tema fiscale per alleggerire la pressione su imprese e lavoratori.
  • Mercato del lavoro: «l’Italia ha tra i tassi più bassi di occupazione dell’Occidente e lavoro femminile e tra i più alti di lavoro nero», i salari sono «per lo più inadeguati» e ha una tassazione sul lavoro che è «un grande freno». Da qui interventi volti a tutelare occupazione e reddito.
  • Riforma pensioni: oggi sono basse, «quelle future rischiano di essere inesistenti». Dunque, non soltanto flessibilità in uscita ma a interventi strutturali volti a garantire trattamenti dignitosi.

Si tratta di scenari complessi, che richiedono tempo e misure strutturali. Motivo per cui, è stato riavviato il tavoli con le parti sociali, che oltre ai sindacati prevede il confronto anche con le imprese. Si tratta infatti di definire interventi che richiedono ampio consenso tra tutte le parti in causa.

Da parte dei sindacati, intanto, fra le misure immediate da inserire in Manovra, in tema di lavoro è emersa la richiesta di prevedere: tassa sugli extraprofitti, proroga e incremento della decontribuzione per chi assume, aumento delle detrazioni per i lavoratori dipendenti.

Pensioni in Legge di Bilancio 2 Novembre 2022 Per quanto riguarda le pensioni, è stata rilanciata la piattaforma unitaria dei sindacati già presentata nei mesi scorsi, che prevede: pensioni di garanzia per i giovani, previdenza complementare, nuovi strumenti di flessibilità in uscita). Su questo fronte, la proposta resta la stessa: «41 anni di contributi a prescindere dall’età e una finestra a partire dai 62 anni».

Se vuoi aggiornamenti su Governo inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica.

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali.

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.pmi.it/economia/lavoro/395990/lavoro-e-pensioni-riparte-il-tavolo-tra-governo-e-sindacati.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.