........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Scritture contabili per la rilevazione delle imposte sul reddito #adessonewsitalia

LE SCRITTURE CONTABILI NECESSARIE PER RILEVARE LE IMPOSTE SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ DI CAPITALI

Sul reddito delle società di capitali gravano due imposte: l’IRES e l’IRAP. Vediamo, attraverso degli esempi, le scritture contabili che occorre redigere in relazione a tali imposte.

Partiamo dalle scritture in partita doppia relative al pagamento della prima rata di acconto IRES e IRAP.


Esempio:
la società Alfa Srl effettua, nel mese di giugno, il versamento della prima rata di acconto IRES, pari a 14.000 euro, e della prima rata di acconto IRAP, pari a 8.000 euro, con addebito sul c/c bancario.

La scrittura da redigere è la seguente:

Data Conto Importo Dare Importo Avere
../../.. ERARIO C/ACCONTO IRES 14.000  
../../.. ERARIO C/ACCONTO IRAP 8.000  
../../.. BANCA C/C   22.000

In modo analogo si procede a registrare il versamento della seconda rata di acconto IRES e IRAP:


Esempio:
la società Alfa Srl effettua, nel mese di novembre, il versamento della seconda rata di acconto IRES, pari a 21.000 euro, e della seconda rata di acconto IRAP, pari a 12.000 euro, con addebito sul c/c bancario.

Data Conto Importo Dare Importo Avere
../../.. ERARIO C/ACCONTO IRES 21.000  
../../.. ERARIO C/ACCONTO IRAP 12.000  
../../.. BANCA C/C   33.000

Al 31/12 è necessario rilevare le imposte di competenza dell’esercizio.

Ora si potranno verificare tre ipotesi diverse, relativamente a ciascuna imposta:

  • le imposte di competenza dell’esercizio sono maggiori rispetto agli acconti versati nel corso dell’anno.


    Esempio:
    si rileva IRES di competenza per 40.000 euro e IRAP di competenza per 21.000 euro.

    Le scritture che andiamo a rilevare sono le seguenti:

    Data Conto Importo Dare Importo Avere
    31/12/x IRES DELL’ESERCIZIO 40.000  
    31/12/x ERARIO C/ACCONTO IRES   35.000
    31/12/X ERARIO C/IRES A DEBITO   5.000

    Data Conto Importo Dare Importo Avere
    31/12/x IRAP DELL’ESERCIZIO 21.000  
    31/12/x ERARIO C/ACCONTO IRAP   20.000
    31/12/X ERARIO C/IRAP A DEBITO   1.000

    Nell’anno successivo, quando la società provvederà al pagamento dell’IRES e dell’IRAP, dovrà registrare:

    Data Conto Importo Dare Importo Avere
    ../../x+1 ERARIO C/IRES A DEBITO 5.000  
    ../../X+1 ERARIO C/IRAP A DEBITO 1.000  
    ../../x+1 BANCA C/C   6.000

  • le imposte di competenza dell’esercizio sono inferiori rispetto agli acconti versati nel corso dell’anno.


    Esempio:
    si rileva IRES di competenza per 30.000 euro e IRAP di competenza per 18.000 euro.

    Le scritture che andremo a rilevare sono le seguenti:

    Data Conto Importo Dare Importo Avere
    31/12/x IRES DELL’ESERCIZIO 30.000  
    31/12/x ERARIO C/IRES A CREDITO 5.000  
    31/12/X ERARIO C/ACCONTO IRES   35.000

    Data Conto Importo Dare Importo Avere
    31/12/x IRAP DELL’ESERCIZIO 18.000  
    31/12/x ERARIO C/IRAP A CREDITO 2.000  
    31/12/X ERARIO C/ACCONTO IRAP   20.000

  • le imposte di competenza dell’esercizio sono uguali rispetto agli acconti versati nel corso dell’anno.


    Esempio:
    si rileva IRES di competenza per 35.000 euro e IRAP di competenza per 20.000 euro.

    Le scritture che andiamo a rilevare sono le seguenti:

    Data Conto Importo Dare Importo Avere
    31/12/x IRES DELL’ESERCIZIO 35.000  
    31/12/X ERARIO C/ACCONTO IRES   35.000

    Data Conto Importo Dare Importo Avere
    31/12/x IRAP DELL’ESERCIZIO 20.000  
    31/12/X ERARIO C/ACCONTO IRAP   20.000

Si tenga presente anche che, se la società ha subito nel corso dell’anno delle ritenute, ad esempio sugli interessi attivi bancari, rilevati nel conto Erario c/ritenute subite di queste si dovrà tenere conto nella scrittura da redigere a fine anno in quanto tali ritenute rappresentano un credito vantato dalla società nei confronti dell’erario e tale credito può essere portato in diminuzione di quanto la società dovrà versare a titolo di imposte nell’esercizio successivo.


Esempio:
si rileva IRES di competenza dell’esercizio per 40.000 euro, gli acconti complessivamente versati a giugno e novembre ammontano a 35.000 euro, le ritenute subite su interessi attivi bancari sono pari a 1.000 euro.

La scrittura che andiamo a rilevare a fine anno è la seguente:

Data Conto Importo Dare Importo Avere
31/12/x IRES DELL’ESERCIZIO 40.000  
31/12/X ERARIO C/ACCONTO IRES   35.000
31/12/X ERARIO C/RITENUTE SUBITE   1.000
31/12/X ERARIO C/IRES A DEBITO   4.000

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.marchegianionline.net/appro/appro_775.htm”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.