........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Caro Bollette, Benefit esentasse sino ad un massimo di 600€ #adessonewsitalia

Lo prevede un passaggio del decreto legge aiuti bis. Franchigia di 600€ per i benefit erogati dal datore di lavoro ai propri dipendenti per contrastare il caro bollette.

Per l’anno d’imposta 2022 il datore di lavoro potrà riconoscere sino a 600€ esentasse a ciascun lavoratore dipendente per far fronte ai crescenti costi delle bollette. La cifra, inoltre, a differenza di quanto previsto sino ad oggi diventa una franchigia: il superamento della soglia non vanifica tutto il vantaggio fiscale, comportando l’imponibilità della sola quota eccedente la soglia. Lo prevede l’articolo 12 del dl n. 115/2022 convertito con legge n. 142/2022 cd. «decreto aiuti bis».  

Benefit contro il caro bollette

La disposizione da ultimo richiamata stabilisce che non sono imponibili, ai fini della formazione del redditi di lavoro, i beni e servizi erogati ai dipendenti, le somme di denaro direttamente versate o rimborsate dal datore di lavoro per pagare le utenze domestiche documentate (dal servizio idrico all’energia elettrica, passando per il gas) fino al valore di 600 euro per l’anno d’imposta 2022.

Si tratta di una «deroga» al regime di cui all’articolo 51, comma 3, del testo unico delle imposte sui redditi (di cui al D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917). Quest’ultimo prevede un’esenzione dal reddito imponibile ai fini dell’IRPEF, per i beni ceduti e i servizi prestati al lavoratore, nel limite di 258,23€ (limite che nei periodi d’imposta 2020 e 2021 è stato elevato fino a 516,46€) nonché, in caso di superamento di quest’ultimo, l’inclusione nel reddito imponibile anche della quota di valore inferiore al medesimo limite.

Le novità

Il dl «aiuti bis» introduce tre elementi di novità validi per solo periodo d’imposta 2022:

  • Innalza il limite da 258,23€ a 600€ annui;
  • Definisce tale cifra come franchigia, cioè se il benefit è superiore, resta comunque esentasse per l’importo di 600 euro;
  • Riconosce il beneficio anche per il pagamento di utenze domestiche, circostanza esclusa sino ad oggi.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.pensionioggi.it/notizie/fisco/caro-bollette-benefit-esentasse-sino-ad-un-massimo-di-600”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.