........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Posizioni aperte e ricerca lavoro #adessonews

Scopri di più su uno dei nostri Project Manager Altium

Alina è una Project Manager Altium con base a Kiev, in Ucraina, che ha recentemente condiviso la sua storia.

  • Scopri perché Alina pensa che lavorare per trasformare un settore sia “Così eccitante!” 
  • Cosa significa far parte della “grande famiglia globale” di Altium?
  • Il ruolo che svolgono l’intraprendenza, l’adattabilità e la volontà nella costante ricerca dell’innovazione

Per Alina, Altium è sinonimo d’indipendenza e passione

Recentemente abbiamo chiesto ad Alina, Project Manager di Altium, cosa la coinvolge maggiormente. La risposta è stata immediata e diretta: “È l’indipendenza”, ha detto chiaramente, perché “In Altium hai spazio per la creatività…e tu sei l’artefice di tutto!” Le piace che all’interno di Altium si possa pensare liberamente, essere creativi e proporre nuove idee. Ovviamente non tutte queste idee verranno realizzate, “Ma avrai la possibilità di essere ascoltato. Devi solo prendere l’iniziativa”.

Alina è entrata a far parte del team di sviluppo web di Altium nel 2016, presso la sede di Kiev, in Ucraina. Qualcuno le aveva detto che “era un’azienda internazionale gestita in maniera molto scrupolosa”. Quella descrizione l’ha convinta e da allora fa parte della nostra azienda. 

Prendere l’iniziativa e portare avanti le proprie idee

Alina ha sempre ammirato coloro che “prendono l’iniziativa”. Ama leggere le autobiografie dei fondatori di aziende. Persone che hanno creato il cambiamento mettendo in pratica idee non solo in maniera differente, ma meglio di chiunque altro. In Altium, la sua motivazione a prendere l’iniziativa, in modo da ricercare un metodo migliore per risolvere qualsiasi problema che si presentava, ha dato buoni frutti.

Per Alina, questa è la parte più divertente: Trovare un metodo migliore per risolvere qualsiasi imprevisto o sfida le si presenti. “A volte è come avere la mentalità di una start-up, dove si può essere creativi, elaborare i propri processi e trovare nuovi strumenti”.

Le sue capacità in continua espansione dimostrano che questo approccio ha dato i suoi frutti. Dal suo arrivo, le responsabilità di Alina sono aumentate continuamente, attraverso la rapida crescita del suo team e la gestione di qualsiasi cosa le capitasse per le mani. Ecco alcuni dei risultati di cui va più fiera: Aver aiutato il suo team a crescere, da un’attività di base per la raccolta dati e campagne di marketing fino allo sviluppo di  servizi web su larga scala fondati sul cloud, generati attraverso algoritmi complessi. Inoltre, aver gestito grandi progetti che portano al cambiamento, come quello che ha collegato tutti gli utenti Altium alla nostra libreria, completa di risorse didattiche.

Cosa c’è di più divertente che trasformare un’industria?

AltiumLive, il più grande raduno annuale di ingegneri progettisti di circuiti stampati, è stato uno dei progetti più entusiasmanti di Alina, perché rappresentava l’essenza di Altium, cioè trasformare il modo in cui viene sviluppata l’elettronica migliorando la comunicazione e la collaborazione all’interno del settore industriale. Durante la conferenza ha notato come i nostri prodotti creano una forte connessione fra le persone e offrono loro nuove e innovative soluzioni per risolvere i problemi. È qualcosa che sia lei che gli utenti Altium hanno in comune, cioè avere problemi complessi da risolvere e avere l’ossessione di trovare metodi migliori per gestirli.

“Altium si propone di cambiare il nostro settore. Di renderlo accessibile a un maggior numero di persone, in modo che sia più semplice progettare e gestire il campo dell’elettronica”, commenta. “Se puoi divertirti facendo questo è sicuramente un motivo valido per entrare a far parte di Altium”.

Una “atmosfera familiare” quando c’è bisogno di famiglia

Alina lo definisce “l’atmosfera familiare” di Altium e ha fatto un’enorme impressione. “Le persone sono disponibili e amichevoli”, ha detto Alina, in maniera molto sorprendente. “È stato così semplice trovare assistenza da parte di ogni reparto in Altium. Problemi di lavoro, problemi personali, quando si è qui ci si sente parte di una grande e piacevole famiglia a livello mondiale”.

Recentemente, in quanto cittadina ucraina, Alina ha avuto bisogno che la sua famiglia globale Altium fosse presente per lei e per tutti i suoi concittadini, quando la guerra si è abbattuta su di loro.

“Improvvisamente la guerra è iniziata e ci siamo risvegliati in una nuova realtà”, ha affermato. “Alcuni dei primi messaggi che ho ricevuto da parte di Altium sono stati: “State tutti bene? Come possiamo aiutarvi?”

In maniera molto rapida, altri messaggi di sostegno sono arrivati da colleghi in tutto il mondo. Altium ha creato canali di comunicazione per coordinare tutti i nostri dipendenti ucraini e aiutarli a trovare percorsi sicuri per rifugiarsi in quella che allora era la relativa calma nell’Ucraina occidentale.  

Durante una crisi il gruppo è fondamentale

“Mi sono occupata personalmente di trovare un riparo e di contattare tutti i dipendenti. Le persone hanno risposto alle mie chiamate 24 ore su 24”, ha commentato. Un’unità di crisi si è occupata di raccogliere donazioni da altri uffici, qualsiasi risorsa di cui i dipendenti Altium in Ucraina avessero bisogno, compresi alcuni giocattoli per i bambini. E alla fine si è creato quel meraviglioso gruppo! “Mamma mia, il gruppo”, ha detto. “È una cosa così semplice, ma durante una guerra le piccole azioni possono essere veramente fondamentali e importanti”.

Ovviamente anche le grandi azioni. Mentre i dipendenti chiedevano postazioni computer per completare svariati progetti, Alina fu istruita per dire loro: “Non avete bisogno di una postazione ma di un riparo sicuro. Andate!”

In un momento terribile, Alina ha potuto percepire quello che era più importante per Altium e per la sua famiglia a livello mondiale. “Il solo fatto di sentirsi dire “Come state?”, e sapere che erano sinceri, è stato impagabile”. 

Essere parte del mondo Altium

Quando abbiamo chiesto ad Alina quali sono le caratteristiche più importanti che una persona può apportare nel mondo Altium, lei ci ha risposto: “Essere mentalmente aperti, flessibili e intraprendenti”. Ha inoltre commentato che è importante approfondire. “Le risposte corrette non si trovano in superficie. Credo che osservare in profondità per comprendere meglio sia la caratteristica più importante”. E per Alina questo è il vero piacere.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://careers.altium.com/it”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.