........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Associazione d’istruzione nazionale • it.knowledgr.com #adessonews

National Education Association (NEA) è la più gran organizzazione professionale e il più gran sindacato negli Stati Uniti, rappresentando insegnanti scolastici pubblici e altro personale di sostegno, la facoltà e staffers a istituti superiori e università, ha mandato in pensione educatori e gli studenti d’istituto superiore che si preparano a diventare insegnanti. Il NEA ha 3,2 milioni di membri e è headquartered in Washington, D.C. Con organizzazioni affiliate in ogni stato e in più di 14.000 comunità attraverso la nazione, impiega più di 550 impiegati ed ebbe un bilancio di più di $307 milioni per il 2006–2007 anno fiscale. Lily Eskelsen García è l’attuale presidente del NEA.

NEA, che si descrive come un’organizzazione di dipendente professionale, è incorporato come un’associazione professionale in alcuni stati e come un sindacato nella maggior parte. Il gruppo tiene uno statuto del congresso secondo Titolo 36 del Codice degli Stati Uniti. Non è un membro dell’AFL-CIO, ma è la parte di Education International, la federazione globale delle unioni di insegnanti. Il NEA è un fattore in liberalismo moderno, e tipicamente sostiene il Partito democratico. I conservatori, i fautori delle libertà civili, i gruppi di diritti di genitori e gli altri lo criticano per tipi opposti di riforma d’istruzione progettata per aumentare la scelta educativa.

La missione stabilita del NEA è quella di “difendere per professionisti d’istruzione e unire i nostri membri e la nazione per eseguire la promessa di pubblica istruzione di preparare ogni studente per avere successo in un mondo vario e interdipendente”, così come riguardo a sé con il salario e la condizione feriale esce comune per altri sindacati.

Il NEA è un’organizzazione situata nel volontario che conta sui suoi membri per compiere la gran parte del lavoro del gruppo. A sua volta, i membri sono sostenuti da una rete di personale al locale, lo stato e i livelli nazionali. Lo scopo stabilito del lavoro di NEA è incapsulato nella sua vista: “costruendo grandi scuole pubbliche per ogni studente”.

Al livello locale, le società affiliate compiono una varietà di attività (come determinato dai membri locali), che può variare da tirare su fondi per programmi di borsa di studio a conduzione di workshop professionali a problemi che intaccano la facoltà e il personale di sostegno scolastico a contrattazione di contratti per dipendenti di distretto scolastici.

Le attività di società affiliate di stato di NEA sono ugualmente ad ampio raggio. Le società affiliate di stato regolarmente esercitano pressioni su legislatori statali per finanziamento e altre risorse; cercano di influenzare la politica d’istruzione; fanno una campagna per standard professionali più alti per educatori e sostengono professionisti; e, registrano azioni legali per proteggere la libertà d’insegnamento e i diritti da dipendenti scolastici. La dimensione in cui il NEA e le sue società affiliate statali e locali partecipano ad attività politiche, particolarmente durante cicli di elezioni è stata, comunque, una fonte di controversia. A partire dal 1989 a 2010 il NEA ha speso approssimativamente 36 milioni di dollari per lobbismo su sforzi secondo il Centro per Politica Che reagisce bene.

Al livello nazionale, il NEA esercita pressioni sul Congresso degli Stati Uniti e le agenzie federali a nome dei suoi membri e le scuole pubbliche, lavora con altre organizzazioni d’istruzione e amici di pubblica istruzione, provvede la formazione e l’assistenza alle sue società affiliate, e generalmente conduce attività coerenti con le politiche messe dai suoi consigli di amministrazione eletti.

Struttura e direzione

I 3,2 milioni di membri di NEA sono serviti da 14.000 società affiliate locali (compreso circa 800 società affiliate d’istruzione superiore), 51 società affiliate di livello statale (50 associazioni statali e l’Associazione d’Istruzione federale), e brutalmente 555 membri permanenti dello staff che lavorano al suo quartier generale in Washington, D.C., e in uffici regionali.

Assemblea rappresentativa

I membri di NEA stessi mettono la politica di Associazione, il più notevolmente attraverso l’Assemblea rappresentativa o “RA”. Il RA — una delegazione che include eletto rappresentanti da ogni società affiliata locale e statale, coalizioni di membri studenteschi e ha mandato in pensione membri, e altri segmenti della professione d’istruzione unita — sono l’organismo legislativo e policymaking primario dell’Associazione. Il RA incontra annualmente la prima settimana di luglio per adottare un piano strategico e un bilancio, prendere decisioni e sviluppare altre politiche che guidano il lavoro dell’Associazione. Quei delegati con diritti di votazione pieni anche eleggono gli ufficiali in seconda, i membri di Comitato esecutivo, e in generale i membri del Consiglio d’amministrazione NEA come adatti. Il RA è la più gran assemblea deliberativa democratica nel mondo e aderisce a Regole di Roberts di Ordine.

Ufficiali in seconda, consiglio d’amministrazione e comitato esecutivo

Gli ufficiali in seconda dell’Associazione sono Lily Eskelsen García, il presidente; Rebecca Pringle, Vicepresidente; e, la principessa Moss, Segretario-tesoriere. Questi tre posti sono eletti dall’Assemblea rappresentativa.

Il Consiglio d’amministrazione e il Comitato esecutivo sono responsabili delle politiche generali e gli interessi dell’Associazione, e sono soggetti a politiche istituite dall’Assemblea rappresentativa. Il Consiglio d’amministrazione consiste di un direttore da ogni società affiliata statale (più un direttore supplementare di ogni 20.000 membri attivi nello stato), sei direttori dei membri In pensione e tre direttori dei membri Studenteschi. L’Asse anche include in generale rappresentanti di minoranze etniche, gli amministratori, gli insegnanti di aula in istruzione superiore e i membri attivi impiegati in posizioni di sostegno educative. Il Comitato esecutivo consiste di nove membri: i tre ufficiali in seconda e sei membri hanno eletto in generale da delegati all’Assemblea rappresentativa. Gli ufficiali in seconda e altri membri del Comitato esecutivo sono d’ufficio membri del Consiglio d’amministrazione.

Storia

Prima storia

Prima della fondazione del NEA, gli insegnanti avevano formato associazioni professionali in 15 stati individuali, ma non c’è stata associazione nazionale coesiva unendoli. Questo cambiò nel 1857 quando Thomas W. Valentine, il presidente dell’Associazione di Insegnanti di Stato di New York, emise un invito su scala nazionale a insegnanti di unire dietro una voce comune per la crescita di America il sistema scolastico pubblico. Che stesso anno trentotto delegati si incontrassero ad Athenaeum di Filadelfia e hanno fondato National Teachers Association (NTA). Zalmon Richards fu eletto il primo presidente del NTA e presieduto il primo incontro annuale dell’organizzazione nel 1858. L’adesione iniziale è stata vicino a 100.

Sebbene gli educatori di minoranza fossero capaci di unirsi all’Associazione dall’inizio, le donne furono impedite unirsi fino al 1866. Durante i decenni che segue l’Associazione diventò una voce principale nel movimento nazionale per diritti delle donne. Elesse il suo primo presidente femminile, Ella Flagg Young, nel 1910, un decennio prima che il Congresso accordò diritti votanti alle donne.

NTA diventò National Education Association (NEA) nel 1870 quando si fuse con l’Associazione di Scuola di tirocinio per insegnanti americana, l’Associazione Nazionale di Direttori Scolastici e l’Associazione d’Istituto superiore Centrale.

Nel 1898, il NEA sostenne il movimento di riforma di ortografia inglese e adottò una lista di 12 ortografie riformate da esser usate immediatamente. Questi sono stati: though→tho, although→altho, thorough→thoro, thoroughfare→thorofare, through→thru, throughout→thruout, catalogue→catalog, decalogue→decalog, demagogue→demagog, pedagogue→pedagog, prologue→prolog, programme→program.

Fu noleggiato da Congresso nel 1906.

Durante il suo 100esimo compleanno nel 1957, NEA ebbe più di 700.000 membri.

Fusione di NEA-ATA

NEA si fuse ufficialmente con l’Associazione di Insegnanti americana, l’associazione di insegnanti storicamente nera originariamente fondò come l’Associazione Nazionale di Insegnanti in Scuole Colorate (NATCS), nel 1966. Gli interessi reciproci avevano incoraggiato uno stretto rapporto feriale tra le due organizzazioni durante parecchi decenni prima di questo.

Nel 1926 le due organizzazioni formarono un Comitato Comune di membri di entrambe le organizzazioni che fu assegnato un compito con studio della mancanza di accreditazione di scuole superiori Nere, che bloccarono studenti Neri da accettazione in molti istituti superiori e università. Alla fine, il Comitato ha raccolto la valutazione e l’accreditazione per scuole superiori Nere. Anche ha difeso per finanziamento di scuola uguale, dati raccolti sullo stato d’istruzione Nera, e ha promosso il trattamento giusto di Neri in libri di testo facendo pressione su editori per fare così.

Sebbene la segregazione razziale in scuole pubbliche fosse ancora la norma, NEA difeso per cambiamento. Negli anni 1940, l’Associazione aveva rifiutato di tenere Assemblee rappresentative in città che hanno distinto contro delegati basati su razza. Si era anche affiliato alle associazioni di 18 insegnante Nero in stati dove gli insegnanti Neri sono stati proibiti unirsi a organizzazioni Bianche.

Finalmente, nel 1966, dopo di più di 20 anni di collaborazione, la cooperazione e la pianificazione, NEA e ATA hanno stato d’accordo a una fusione al RA in Miami Beach, Florida

NEA-A-POPPA associazione

Nel 1998, un accordo esitante fondersi fu raggiunto tra NEA e Federazione americana di negoziatori di Insegnanti, ma ratifica fallita giudiziosamente nell’Assemblea rappresentativa del NEA che si incontra in New Orleans all’inizio di luglio 1998. Comunque, cinque società affiliate di stato di NEA hanno fuso con il loro A POPPA copie. Le fusioni successero in Florida (l’Associazione d’Istruzione di Florida formata nel 1998); il Minnesota (L’istruzione il Minnesota si formò nel 1998), il Montana (MEA-MFT formato nel 2000), Nuova York (lo stato di New York gli Insegnanti Uniti formati nel 2006) e il North Dakota. North Dakota United si formò nel 2013.

Più lontano, NEA e A POPPA continuano di cooperare e lavorare verso scopi comuni attraverso la “Associazione di NEAFT”. Questa Associazione lascia ogni organizzazione libera di differire e condurre il lavoro separatamente e indipendentemente, ma permette i due gruppi collaborare a ogni livello di ogni organizzazione.

Tendenze di adesione

Prima degli anni 1960, solo una piccola porzione di insegnanti scolastici pubblici fu riunita. Ma questo cominciò a cambiare quando, nel 1959, il Wisconsin diventò il primo stato da approvare una legge di trattative tra sindacati e datori di lavoro per dipendenti pubblici. Durante i 20 prossimi anni, la maggior parte altri stati adottarono leggi simili. Il passaggio di queste leggi ebbe un impatto significativo su NEA, che cominciò a servire ai membri come un sindacato, oltre a membri serventi come un’associazione professionale. Il passaggio di queste nuove leggi di lavoro, insieme con il nuovo ruolo di NEA come un sindacato, aiutò l’adesione NEA a crescere da 766.000 nel 1961 a brutalmente 3,2 milioni oggi.

Negli anni 1960, la demografia del NEA cambiava. Questo è stato alla fusione con ATA e la decisione di diventare un sindacato vero, tra altri fattori. Nel 1967, il NEA elesse il suo primo presidente ispanico Braulio Alonso. Nel 1968, NEA elesse il suo primo presidente Nero, Elizabeth Duncan Koontz.

Nel 2006, il NEA e l’AFL-CIO anche annunciarono che, per la prima volta, i locali NEA autonomi così come a quelli che si erano fusi con A POPPA permetterebbero di unirsi le federazioni statali e locali di lavoro si affiliarono all’AFL-CIO.

Nel 2007, al 150esimo anniversario della sua fondazione, l’adesione di NEA era cresciuta a 3,2 milioni. Comunque, cinque anni più tardi, gli Stati Uniti Oggi riferirono che NEA aveva perso più di 100.000 membri dal 2010.

Presidenti dal 1983

Composizione

Secondo il Reparto di NEA di record Di lavoro dal 2005, quando le classificazioni di adesione furono prima riferite, la maggioranza dell’adesione dell’unione è “” membri professionali attivi, essendo caduto solo poco dal 74% al 71% attuale. La categoria secondo per grandezza è stata “i membri” di professionista di sostegno d’istruzione attivi, con il circa 15%. La terza più grande categoria è membri “mandati in pensione”, che sono cresciuti dal 8% al 10%. Due altre categorie, “la vita attiva” e i membri “studenteschi”, sono rimaste entrambi con il circa 2%, cadendo poco. Queste categorie sono eleggibili a votare nell’unione, sebbene l’unione elenchi alcune categorie relativamente marginali che non sono eleggibili a votare: “personale”, “sostituto” e membri “di riserva”, ciascuno con il meno di 1% dell’adesione dell’unione. I contratti di NEA anche coprono alcuni non soci, conosciuti come pagatori di pagamento di agenzia, che dal 2006 hanno numerato relativamente il circa 3% delle dimensioni dell’adesione dell’unione.

A partire da 2.014 queste categorie rendono conto su: 2,1 milioni di “professionisti attivi”, 457.000 “professionisti di sostegno d’istruzione attivi”, 300.000 “pensionati”, 52.000 “studenti”, 42.000 “vita attiva” membri, e soltanto ai tempi di novemila altri, più circa 90.000 non soci che pagano pagamenti di agenzia.

Finanziamento

La maggior parte finanziamento di NEA viene da dues pagato dai suoi membri ($295 milioni in dues da un bilancio di $341 milioni totale nel 2005). Tipicamente, i capitoli locali negoziano un contratto con deduzione automatica di dues dalle paghe di membri. La parte del dues rimane con la società affiliata locale (l’associazione di distretto), la parte andrà all’associazione statale, e la parte passerà all’associazione nazionale. Sebbene dues si sposti attraverso le associazioni statali e nazionali, una grande porzione tipicamente ritorna ai capitoli locali attraverso borse di studio.

La legge federale proibisce unioni di usare soldi dues o altri beni per contribuire a o altrimenti assistere candidati federali o i partiti politici, in conformità con il loro stato esente da imposte. Il Fondo NEA per Bambini e Pubblica istruzione è un fondo speciale per contributi spontanei da membri NEA che possono legalmente esser usati per assistere candidati e i partiti politici. I critici hanno messo in dubbio ripetutamente la conformità effettiva del NEA con tali leggi, e hanno seguito parecchie azioni legali che si concentrano sull’uso dell’unione dei soldi e il personale di unione in contesti faziosi.

Direzione di problemi

  • La riformazione di No Child Left Behind (NCLB) / legge d’Istruzione secondaria ed Elementare (ESEA)
  • Istruzione crescente che finanzia
  • Paga professionale
  • La comunità di minoranza eccede
  • Prevenzione di emarginato
  • L’abbassamento dello spazio vuoto di raggiungimento
  • Campagna di scuole prioritaria
  • Riformazione di compensi di previdenza sociale (GPO/WEP)
  • Buoni scolastici scoraggianti e tutte le forme di competizione con scuole pubbliche
  • La riformazione di leggi che governano scuole di statuto

Attività politiche

NEA ha giocato un ruolo in politica dalla sua fondazione, siccome ha cercato di influenzare leggi statali e federali che avrebbero un effetto su pubblica istruzione. Ogni posizione politica adottata da NEA è stata portata da uno dei suoi membri all’Assemblea rappresentativa annuale, dov’è stato considerato sul pavimento, ha discusso e ha votato per da delegati eletti.

L’organizzazione segue la legislazione collegata a istruzione e la professione che insegna e incoraggia membri esser coinvolti in politica attraverso un Centro di Azione Legislativo completo sul suo sito web.

  • 1912: NEA approva il Suffragio Delle donne
  • 1919: I membri di NEA in New Jersey mostrano il cammino alla prima pensione statale nazionale; per il 1945, ogni stato ebbe un sistema di pensionamento in effetti
  • 1941: NEA con successo ha esercitato pressioni su Congresso per finanziamento speciale per scuole pubbliche vicino a basi militari
  • 1945: NEA ha fatto pressioni per il G.I. La dichiarazione dei diritti per aiutare soldati ritornanti a continuare la loro istruzione
  • 1958: NEA aiuta a ottenere il passaggio della legge d’Istruzione di Difesa Nazionale
  • 1964: NEA fa pressioni per approvare la legge di Diritti civili
  • 1968: NEA conduce uno sforzo di istituire la legge d’Istruzione Bilingue
  • 1974: NEA sostiene un caso esaminato prima della Corte Suprema degli Stati Uniti che si propone di fare illegale gli spari di insegnanti incinte o congedo per maternità forzato
  • 1984: NEA combatte per e vince il passaggio di una legge di equità di pensionamento federale che provvede i mezzi di concludere la discriminazione sessuale contro donne in fondi di pensionamento
  • Gli anni 2000: NEA ha esercitato pressioni per cambiamenti al Nessun Bambino su legge Dimenticata
  • 2009: I delegati di NEA all’Assemblea rappresentativa approvano una risoluzione che si oppone al trattamento discriminatorio di stesso – le coppie sessuali.

In decenni recenti il NEA ha aumentato la sua visibilità in politica del partito, appoggiando candidati Del partito più democratici e contribuendo fondi e altra assistenza a campagne politiche. Il NEA si afferma come “indipendente”, ma i critici fanno notare che il NEA ha approvato e ha provvisto il sostegno di ogni candidato presidenziale Del partito democratico da Jimmy Carter a Barack Obama e non ha mai appoggiato nessun candidato di terzi o repubblicano per la presidenza. Comunque, NEA ha appoggiato e ha sostenuto candidati politici repubblicani per uffici del congresso e governatoriali. Nel 2006, NEA finanziò più di 300 candidati, una lista che incluse democratici, i repubblicani e gli Indipendenti, come Mike Simpson, Richard Lugar, Olympia Snowe, Jim Gerlach, John M. McHugh e Bernard Sanders, tra altri.

Basato su archiviazioni richieste con il governo federale, si valuta che tra il 1990 e il 2002 l’ottanta percento dei contributi politici notevoli del NEA andò a candidati Del partito democratici e il novantacinque percento di contributi andò a democratici nel 2012. Sebbene questo sia stato messo in dubbio com’essendo di equilibrio con le viste politiche più varie dell’adesione più larga, il NEA sostiene che basa il sostegno di candidati originalmente sull’interpretazione dell’organizzazione del sostegno di candidati di pubblica istruzione ed educatori. Ogni candidato Presidenziale appoggiato da NEA deve esser approvato da voto di maggioranza tra i membri stessi all’Assemblea rappresentativa annuale di NEA.

Gli altri che traggono vantaggio da finanziamento di NEA, secondo le archiviazioni più recenti, includono la Coalizione di Arcobaleno/SPINTA di Jesse Jackson, il Centro per Progresso americano, le Questioni di Media per America, Consiglio Nazionale di La Raza, l’Alleanza Allegra e Lesbica Contro Diffamazione, Amnesty International, la GHIANDA adesso defunta e Passeggiata di AIDS Washington.

Il NEA è un membro principale della Coalizione di Direzione Globale degli Stati Uniti, Washington la coalizione basata in D.C. di più di 400 società principali e NGOs che difende per un più gran Bilancio d’Affari Internazionale, che l’americano di fondi diplomatico e gli sforzi di sviluppo all’estero.

Legislazione opposta e sostenuta

In settembre 2013, il NEA scrisse una lettera aperta alla Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti che si oppone alla Risoluzione di Stanziamenti Continuante, 2014 (H.J.Res 59; 113esimo Congresso). Il NEA ha pregato rappresentanti a votare non perché il conto “continua i tagli devastatori a istruzione messa in moto da sequestrare e definitivamente defunds la legge di Cura Accessibile”. L’organizzazione ha dichiarato che possono decidere di usare il voto per questo conto nella loro Pagella Legislativa NEA per il 113esimo Congresso.

In ottobre 2013, il NEA venne al sostegno di immigranti illegali che protestano sul Viale Nazionale e la legislazione federale che accorderebbe lo status giuridico agli immigranti illegali e raddoppierebbe l’immigrazione legale. In espressione del suo sostegno del conto, l’amministratore di NEA John Stocks ha spiegato, “Ogni giorno in America, negano migliaia di studenti il sogno americano a causa del loro status giuridico. Ogni giorno in migliaia di America di studenti non sanno se verranno a casa per trovare i loro genitori. Questo è una tragedia morale, un’ingiustizia ai più di 3 milioni di membri della mia unione, l’Associazione d’Istruzione Nazionale”.

Critica

La critica notevole è stata livellata contro il NEA e altre unioni di insegnanti per presumibilmente mettere gli interessi di insegnanti prima di studenti e per immancabilmente opporsi a cambiamenti che i critici richiedono aiuterebbe studenti, ma gli interessi di unione di danno. Il NEA si è opposto spesso a misure come paga di merito, buoni scolastici, indebolimento di possesso d’insegnante, cambiamenti di curricular certi, il Nessun Bambino la legge Dimenticata e molte riforme di responsabilità. In un’intervista del 1999, il commentatore conservatore Pat Buchanan ha detto che “sin da quando i giudici sono arrivati pesantemente in istruzione, e l’Associazione d’Istruzione Nazionale è entrata in controllo di quel Reparto d’Istruzione, il mucchio di prova scende, c’è violenza in aula, le cose vanno male”. David Frum ha messo la goccia in correlazione in raggiungimento studentesco dagli anni 1960 con un aumento simultaneo di paga d’insegnante e reclutamento di insegnanti meno qualificati, che cominciano negli anni 1970. Frum scrive:” L’inetto e il pigro hanno ottenuto un nuovo incremento enorme di sicurezza del posto di lavoro. Gli incarichi sarebbero distribuiti da anzianità, piuttosto che abilità.”

Con l’esame minuzioso recente messo su cattiva condotta d’insegnante, riguardo ad abuso chiaramente sessuale, il NEA è stato criticato per il suo fallimento di usare la mano pesante con insegnanti offensivi. Da un’indagine di AP, l’ex presidente NEA Reg Weaver ha fatto commenti, “Gli studenti devono esser protetti da predatori sessuali e abuso, e gli insegnanti devono esser protetti da accuse false”. Allora ha rifiutato di esser intervistato. L’Associated Press ha riferito che di così la gran parte della resistenza riferiva che il problema viene da “dove gli insegnanti di compagno guardano lontano”, e “Gli amministratori scolastici fanno dietro le quinte affari”.

Anche criticato è il “scopo presunto del NEA di cambiare l’opinione pubblica su omosessualità, cominciando dalla generazione più giovane”, secondo l’ex presidente della Riunione del comitato elettorale di Educatori Exallegra NEA. Alcuni critici credono che il NEA promuove un ordine del giorno dei diritti dei gay, soprattutto perché il Nono Tribunale distrettuale degli Stati Uniti di Appelli 2.005 Campi di caso v. Distretto di Scuola di Palmdale. La corte in quel caso ha decretato che il diritto fondamentale di genitori di controllare l’educazione dei loro bambini “non si estende al di là della soglia della porta scolastica”, (una linea chiaramente colpita dal record, il 447 1187 F.3d) e che una scuola pubblica ha il diritto di fornire ai suoi studenti “tutto quello che informazioni che vuole provvedere, sessuale o altrimenti”. NEA dichiara che non “incoraggia scuole insegnare gli studenti a diventare allegri, lesbici, bisessuali, o transgendered (GLBT)”, ma l’Associazione proprio crede che le scuole devono essere al sicuro per tutti gli studenti e difendono questo le scuole devono sollevare la coscienza di omofobia e intervenire quando gli studenti GLBT sono tormentati.”

NEA è venuto sotto fuoco per approfittare di leggi in alcuni stati che costringono, in condizioni certe, adesione nell’associazione. In un caso portato prima della Corte Suprema degli Stati Uniti (Davenport v. L’Associazione d’Istruzione di Washington) a nome di 4.000 insegnanti di Stato di Washington che non sono membri di NEA, ma sono nondimeno costretti a pagare NEA dues, la Corte parzialmente si ha rivolto al problema di raccolta e uso di dues da unioni come il NEA.

Un critico principale di NEA da sinistra è il dr. Rich Gibson, il cui articolo su NEA-A-POPPA la convenzione di fusione in Logica Culturale abbozza una critica di unionismo stesso.

Opposizione di Steve Jobs alle unioni d’insegnante

Il CEO di Apple Inc Steve Jobs ha criticato il NEA e altre unioni d’insegnante per la loro mancanza di sostegno di programmi di buono, paga di merito e l’eliminazione di insegnanti cattivi. Il 17 febbraio 2007 a una conferenza di riforma d’istruzione in Texas, Jobs disse, “Che tipo della persona poteva fare dirigere una piccola impresa se gli disse che quando entrarono non potevano liberarsi dalla gente che pensarono non lavorarono bene?” E, in un incontro con il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in ottobre 2010, Jobs disse che le regole di lavoro di unione d’insegnante rendevano il sistema di istruzione di America invalide. Per migliorare i risultati educativi nazionali Jobs consigliò di dare ai presidi il potere di assumere e licenziare insegnanti basati su merito, aumentando la lunghezza di ogni giorno scolastico e di ogni anno scolastico, e usando tecnologie che insegna interattive in aule che provvedrebbero il feedback personalizzato a studenti.

Controversia

La società affiliata di Florida dell’Associazione, FEA, ha visto parecchi scandali. In marzo 2001, un segretario nel Porto Charlotte, la Florida si appropriò indebitamente di 66.000$. In ottobre dello stesso anno, il presidente di Unione di Insegnanti di Broward di vecchia data Tony Gentile fu arrestato per accuse di pornografia di bambino. L’unione locale l’ha pagato un paracadute d’oro valutato a 140.000$. In febbraio 2003, 40.000$ fu appropriato indebitamente dall’Associazione di Insegnanti di Aula della contea di St. Lucie. E in aprile 2003, la FBI e la polizia di Miami fecero irruzione nel quartier generale degli Insegnanti Uniti di Dade dopo aver ricevuto una punta di cui il presidente Pat Tornillo si era appropriato indebitamente o i milioni sprecati di dollari in unione dues. I critici caricano che gli scandali sono simbolici di pregiudizi organizzativi più profondi e problemi dentro NEA.

Il NEA fu criticato in agosto 2002 per l’apparizione di un piano di lezione sul sito web, originariamente riferito da Washington Times, che incoraggiò insegnanti togliere tutte le referenze a terroristi musulmani in piani di lezione per il 11 settembre gli Attacchi. Uno dei piani di lezione, compilati insieme secondo il titolo “Ricorda il 11 settembre” e apparendo nel Sito web di Rete di informazioni di salute di NEA (www.neahin.org) – ha suggerito che gli insegnanti discutano “casi storici d’intolleranza americana” e cita l’internamento di americani giapponesi durante Seconda guerra mondiale come un esempio. La Federazione americana di portavoce di Insegnanti ha fatto commenti sul detto di piano, “[A POPPA] è in disaccordo con i piani di lezione trovati sul Sito web NEA. A POPPA non sostiene un approccio di America della colpa soprattutto e vuole allontanarsi dal documento intero”. I critici hanno citato la controversia come un esempio di un ordine del giorno politico e un indottrinamento dal NEA finché non è stato in fin dei conti tolto dal sito web.

Il 1 ottobre 2008 la Virginia NEA assocano il presidente Kitty Boitnott fu accusata di mandare un’e-mail a insegnanti che li incoraggiano abbellire su “Obama il Giorno Azzurro” e “per fare oscillare sostenitori di John McCain”. Republicans ha criticato il detto di mossa, “Devono insegnare gli studenti come pensare, non che pensare”. mentre Virginian Republicans ha criticato il tentativo di fare oscillare studenti di detto di età elettorale, “[le scuole] sono un posto completamente inadeguato per insegnanti o personale d’istruzione per star facendo della politica a nome di qualsiasi candidato. I genitori mandano i loro bambini a scuola per ottenere un’istruzione bipartitica”. Boitnott più tardi ha ammesso che la lettera è stata inadeguata.

Vedi anche

Più lontano lettura

  • Moe, Spugna M d’Interesse Speciale: Unioni di Insegnanti e le Scuole Pubbliche di America (Stampa d’Istituzione di Brookings; il 2011) 513 pagine; sostiene che le unioni di insegnanti causano problemi seri con istruzione negli Stati Uniti e contribuiscono alla lentezza di riforma.
  • Murphy, Marjorie. Unioni di lavagna: A POPPA e il NEA, 1900-1980. (Università di Cornell la stampa, 1991). ISBN 0-8014-2365-1

Collegamenti esterni

  • Fondo di NEA per bambini e il pubblico

  • “Associazione d’Istruzione nazionale”. Infoplease. Basato su Columbia Enciclopedia Elettronica, 6o redattore, 2007.

  • Progetto di Responsabilità di NEA. Punto di riferimento Fondazione Legale. Nessuna data.

  • L’istruzione di Mike Antonucci blogga

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://it.knowledgr.com/05403003/AssociazioneEducativaNazionale”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.