........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Prestito garantito da ipoteca immobiliare quanto si può ottenere? Costi e valore #adessonews

Indice dei contenuti

Chi ci segue da qualche tempo qui sul nostro blog ormai sa che abbiamo trattato tutti gli aspetti possibili ed immaginabili legati ad un mutuo con ipoteca immobiliare: abbiamo parlato di come ottenerli, come e dove richiederli, quali documenti sono necessari per firmare il contratto, come gestire al meglio le rate e i pagamenti, come risparmiare e chi più ne ha più ne metta.

Ciò non di meno l’argomento protagonista del nostro blog è così vasto che potremmo scrivere centinaia di guide senza mai coprire ogni aspetto esistente. Oggi, in particolare, vogliamo parlarvi di un argomento che non abbiamo ancora mai trattato qui sul nostro blog: gli importi massimi ottenibili con un prestito garantito da ipoteca. In poche parole, vi parleremo delle cifre massime che si possono ottenere con questo tipo di prestito e come ottenere il massimo dalla banca o finanziaria. Se siete interessati all’argomento vi consigliamo di leggere fino in fondo la nostra guida di oggi perchè potreste trovare moltissime informazioni utili: buona lettura.

La legge in materia di mutui

La legge che riguarda i mutui ha subito aggiornamenti in tempi recenti, ma tutte le modifiche sono state apportate su aspetti del mutuo che non sono direttamente legati all’argomento che stiamo sviscerando nella nostra guida odierna: si parla di cambiamenti al metodo di surroga, al metodo di pagamento e così via.

Per quanto riguarda la legge sui massimali dei mutui con ipoteca dobbiamo fare riferimento a leggi relativamente datate: una delle eccezioni che vi presenteremo nelle prossime sezioni della guida è resa possibile da una legge del 1995, ad esempio.

Per fortuna la legge in materia di mutui, almeno per quanto riguarda l’argomento di oggi, è chiara e concisa: questo ci permette di darvi le informazioni essenziali su quanto si possa ottenere con un prestito garantito con ipoteca sulla casa in modo preciso e chiaro.

Quanto si può ottenere da un prestito garantito con ipoteca sulla casa?

In questa sezione della guida rispondiamo in modo chiaro alla domanda attorno alla quale ruota l’argomento principe della nostra guida di oggi: quali sono i massimali che si possono ottenere con un prestito garantito con ipoteca sulla casa?

La legge parla in modo molto chiaro: il massimale è l’ottanta per cento del valore dell’immobile ipotecato. Questo significa, all’atto pratico, che la casa non potrà mai essere completamente pagata con il prestito della banca e, ancora più importante, non si potrà richiedere più denaro rispetto al valore dell’immobile ipotecato.

Ricapitolando: se una casa dovesse costare centomila euro, il massimo ottenibile dal prestito con ipoteca su quell’immobile sarebbe ottantamila euro, non un centesimo in più.

Eccezioni ed importi maggiori

Esiste una particolare eccezione alla ferrea regola dell’ottanta percento che abbiamo discusso nella sezione precedente del nostro articolo: un’eccezione riguardante i restauri e le ristrutturazione.

Nel 1995, infatti, il Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio ha decretato che nel caso in cui il prestito sia interamente dedicato al restauro o alla ristrutturazione del bene ipotecato allora il massimale che la banca può cedere equivale al cento per cento del valore dell’immobile.

Questa eccezione è utilissima per tutti coloro che vogliono rimettere in sesto un vecchio immobile sia per scopi lavorativi che per usarlo come abitazione! Quindi, se doveste essere interessati in un prestito garantito da ipoteca per ristrutturare la casa considerate l’opzione di richiedere un prestito pari al cento per cento del valore dell’immobile in modo tale da poter coprire ogni eventuale spesa con l’importo prestato dalla banca. Ovviamente un prestito così grande avrà molte rate e un periodo di saldo molto lungo ma questo vale per qualsiasi tipo di prestito.

Consigli e altre informazioni utili

Ci sono diversi consigli e accortezze di cui vogliamo parlarvi ma che non rientravano in nessuno degli argomenti trattati nelle sezioni precedenti e, per questo motivo, abbiamo deciso di raccogliere tutto in quest’ultimo paragrafo della nostra guida completa.

In primo luogo vogliamo ricordarvi che il massimale non è obbligatoriamente la quantità di denaro da richiedere. Per spiegarci: se una casa ha un determinato valore, e noi possiamo richiedere fino all’ottanta per cento di quel valore come prestito non siamo obbligati a farlo. Un utente può saggiamente scegliere di chiedere in prestito un cinquanta percento, un sessanta o settanta percento. Ovviamente lo scopo di un’operazione del genere è quello di ridurre il debito con la banca e saldare il prima possibile!

 I massimali sono decisi da delle norme, per cui diffidate da promozioni che vi offrono troppo denaro rispetto al valore della casa! Ovviamente le banche non cercheranno di violare le leggi ma può darsi che le compagnie meno autorevoli possano cercare dell “scappatoie” per aumentare i tassi tramite tipologie particolari di mutui ipotecari.

Parlando di tassi, consigliamo sempre di prestare attenzione all’importanza del tasso. Vi ricordiamo che minore è il tasso sulle rate che dovete saldare, minore sarà la spesa totale! Specialmente per i mutui più sostanziosi e che richiedono numerose rate per essere saldati potrebbe essere una buona idea optare per un tasso fisso. Un tasso fisso è una percentuale di rincaro che non può variare nel tempo, quindi, anche se i mercati dovessero crollare, il richiedente pagherà sempre gli stessi interessi alla banca per tutta la durata del mutuo. Solitamente il tasso variabile viene scelto soltanto nel caso di prestiti di piccoli dimensioni e non nel caso di mutui veri e propri che, data la durata più lunga, hanno probabilità maggiori di vedere il loro tasso alterato.

Arrivati a questo punto possiamo ritenere di avervi detto tutto quello che c’è da sapere sui massimali ottenibili con un prestito garantito da ipoteca. Come sempre ci auguriamo di avervi fornito informazioni chiare e di aver chiarito ogni dubbio riguardo le cifre ottenibili con questo tipo di prestito. Vi invitiamo a dare un’occhiata al nostro blog per approfondire tutti gli altri aspetti del mutuo con ipoteca sulla casa che magari abbiamo appena accennato nella guida di oggi. Vi ringraziamo per l’attenzione e il tempo che ci avete dedicato per arrivare fino alla fine della guida di oggi, speriamo di rivedervi presto in un’altra guida sempre qui sul nostro blog: alla prossima.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.prestiti-ipotecari.it/guida/prestito-garantito-da-ipoteca-immobiliare-quanto-si-puo-ottenere-costi-e-valore/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.