........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Insegnamento – Universita’ Bocconi #adessonews

Insegnamento a.a. 2022-2023

Dipartimento di Finanza / Department of Finance

Attenzione! I contenuti di questo programma si riferiscono all’anno accademico 2021-22.

Attenzione! I contenuti di questo programma si riferiscono all’anno accademico 2021-22. Eventuali aggiornamenti e/o modifiche ai contenuti dei programmi (ad esempio: modalita’ di apprendimento e di valutazione, libri di testo ecc.) saranno resi disponibili orientativamente novembre/dicembre 2022.

Per la lingua del corso verificare le informazioni sulle classi/
For the instruction language of the course see class group/s below

Vai alle classi / Go to class group/s: 111213
AFC (10 cfu – I sem. – OB  |  5 cfu SECS-P/09  |  5 cfu SECS-P/11)
Classi: 11 (I sem.) – 12 (I sem.)

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Mission e Programma sintetico

MISSION

Il corso fornisce una duplice prospettiva: quella del management che opera nell’ambito della funzione finanziaria delle imprese, con l’obiettivo di affinare gli strumenti operativi a supporto nell’ambito delle operazioni di finanza sia ordinaria sia straordinaria, e quella del management dagli intermediari finanziari dediti a servire le imprese, con l’obiettivo di approfondirne le logiche operative delle istituzioni finanziarie. Si ottiene così una visione integrata dei mercati finanziari, delle loro funzioni, del loro funzionamento e del loro utilizzo.

PROGRAMMA SINTETICO

  • Treasury Management.
  • Financial Risk Management e Finanza Aziendale Internazionale.
  • Operazioni di finanza straordinaria, ristrutturazioni finanziarie e valutazione dell’impresa.
  • Principi, strumenti, processi caratteristici dell’attività di lending delle banche, il ruolo dei mercati finanziari e i riflessi per le imprese.
  • Profili gestionali e profili regolamentari dell’offerta di credito (normative di vigilanza e EBA guidelines).
  • Le metodologie di assegnazione dei rating e l’analisi finanziaria

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)

CONOSCENZA E COMPRENSIONE

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di…

Il corso combina il taglio teorico con quello applicativo. 

La prima metà del corso fornisce le competenze relative a quattro aree tematiche: treasury management, financial risk management, operazioni di finanza straordinaria e, infine, temi speciali di finanza, mentre la seconda metà del corso fornisce le competenze relative al sistema delle relazioni fra banca e impresa, inserendole nelle logiche regolamentari bancarie, e focalizzando i processi di valutazione dei debitori da parte della banca e dei mercati. Si acquisiranno pertanto competenze riferite alle modalità di gestione finanzaria dell’impresa,  valutazione dell’affidabilità dell’impresa e all’assegnazione dei rating, alle logiche di pricing di bond e loans, agli strumenti, alle politiche ed ai processi aziendali di massimizzazione delle performance e del valore.

CAPACITA’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

Al termine dell’insegnamento, lo studente sarà in grado di…

  • Supportare le attività del finance department di una impresa, delle funzioni credit e risk management delle istituzioni finanziarie, delle practice finanziarie delle società di consulenza e delle principali professioni liberali del campo aziendale.

Modalità didattiche

  • Lezioni frontali
  • Testimonianze (in aula o a distanza)
  • Esercitazioni (esercizi, banche dati, software etc.)
  • Analisi casi studio / Incidents guidati (tradizionali, multimediali)

DETTAGLI

La formula di base delle lezioni è quella della discussione guidata. Essa consente una continua interazione con gli studenti finalizzata a trovare le soluzioni ai problemi posti (siano essi di natura macroeconomica, di regolamentazione, di gestione d’impresa, di funzionalità di singoli prodotti ai diversi fini). Case studies, incidents e esercizi completano la dinamica di aula consentendo l’applicazione dei tools discussi durante il corso a casi concreti degli aspetti critici della gestione finanziaria d’impresa e della gestione dei rischi (in particolare creditizi) nelle banche e nei mercati finanziari. Le testimonianze forniranno un quadro dell’ecosistema di funzioni e servizi, interni ed esterni alle imprese e alle banche, che rappresentano anche ulteriori interessanti opportunità di impiego per laureati con adeguate competenze finanziarie.

Metodi di valutazione dell’apprendimento

  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •   x x

    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    L’esame prevede una prova scritta articolata in domande aperte e a risposta multipla.

    • Il testo d’esame della prova scritta è composto da 8 domande a risposta multipla (4 sulla prima parte e 4 sulla seconda parte del programma d’aula), e quattro domande a risposta aperta (2 sulla prima parte e 2 sulla seconda parte del programma d’aula). Ogni risposta corretta delle multiple choice assegna 1/30. Ogni domanda aperta assegna sino a 5,5/30. Il voto finale è la somma dei voti così conseguiti. Coloro che avranno ottenuto 30/30 potranno anche ricevere la lode a giudizio dei docenti.
    • E’ possibile per tutti accedere alle prove parziali. Le prove parziali e le prime due prove generali sono corrette dal docente della classe. Ogni prova parziale consta della metà delle domande chiuse e aperte. Il voto finale è la somma dei voti delle due prove parziali, ovvero anche la media aritmetica dei voti in trentesimi conseguiti sul primo e sul secondo parziale. Coloro che avranno ottenuto 30/30 potranno anche ricevere la lode a giudizio dei docenti.

    Non ci sono differenze tra frequentanti e non frequentanti. Per supportare le attività del finance department di una impresa, delle funzioni credit e risk management delle istituzioni finanziarie, delle practice finanziarie delle società di consulenza e delle principali professioni liberali del campo aziendale é necessario sapere sviluppare capacità di studio analitico, attento alla precisa definizione delle norme, degli strumenti e dei concetti (valutata con le multiple questions) e capacità di studio organico, in grado di legare scenari e opzioni gestionali, regolamentazioni, mercati, politiche, processi e strumenti  (valutato con le open questions).

    Materiali didattici

    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    Parte I:

    • L.ETRO – R. IPPOLITO, Private Capital. Principi e pratiche di Private Equity e Private Debt, EGEA, 2019
    • C. CONTI, L.L. ETRO, S. SALVATORI (a cura di), Dispensa EGEA, Dipartimento Di Finanza, Letture a supporto del Corso 20198 Finanza Aziendale e dei Mercati (Parte I: Finanza Aziendale), Corso di Laurea Specialistica in Amministrazione, Finanza e Controllo.
    • Slides, incidents e case studies sul sito del corso.

    Parte II:

    • G. DE LAURENTIS, Il credito alle imprese, Bancaria Editrice, 2019.
    • G. DE LAURENTIS, Le guidelines EBA su concessione e monitoraggio dei prestiti: profili critici e implicazioni per banche e debitori, Bancaria, n.4 2021
    • Slides, incidents e case studies sul sito del corso.

    Modificato il 09/05/2022 11:41

    Class group/s taught in English

    Mission & Content Summary

    MISSION

    The first part of the course adopts the Financial Management’s perspective. It aims at enforcing the theoretical knowledge of corporate finance as well as deepening the basic practical instruments used by Corporate Treasurers and Financial Managers. Through the discussion of class notes, slides and focused readings, the following items are explored: Treasury & Cash Management, Corporate Financial Risk Management, Debt Financing, Capital Structure, Cost of Capital and Corporate Value. In the second part, course’s objective is to analyse financial markets and institutions involvement in assisting large corporations as well as smaller companies. The framework of bank-firm relationships is analysed, focusing on credit risk and Basel II and III capital regulations’ implications. Methodologies to assess borrowers’ creditworthiness, relevant information and pricing models are outlined. Basic financial decisions considering alternative financing opportunities are evaluated.

    CONTENT SUMMARY

    Treasury Management

    Financial Risk Management 

    Debt Financing & corporate value  

    Principles, tools, operating processes of bank lending and credit risk management

    The role of financial markets

    Regulatory profiles. Impacts on borrowers

    Internal ratings assignment processes and rating validation

     

    Intended Learning Outcomes (ILO)

    KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

    At the end of the course student will be able to…

    The course is aimed to provide students with theoretical and operational tools.

    • The first part of the course provides the skills related to four thematic areas:
      • Treasury management.
      • Financial risk management.
      • Extraordinary finance transactions and, finally.
      • Special finance issues.
    • The second part of the course provides the skills related to financial markets and institutions, including:
      • The relationships existing between corporate strategy, financial markets and institutions.
      • Analysis of corporate financing needs.
      • Credit analysis and rating assignment.
      • Value creation with financing and strategic transactions.

    APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

    At the end of the course student will be able to…

    Support the corporate finance department, the credit and risk management functions of financial institutions, the financial practices of consultancies and the main liberal professions.

    Teaching methods

    • Face-to-face lectures
    • Exercises (exercises, database, software etc.)
    • Case studies /Incidents (traditional, online)

    DETAILS

    Lectures are generally based on guided discussion format. It allows a continous interaction with students aimed at searching for appropriate solutions to proposed (macroeconomic, regulatory, managerial, product-specific) issues. Case studies, incidents and exercises also are important in class dynamic as a way to apply tools and concepts developed during the course to various critical aspects of financial management in corporate firms, and of risk management in banks and financial markets. By doing so, students will combine knowledge with problem solving and how-to-do capabilities.  

    Assessment methods

      Continuous assessment Partial exams General exam
  • Written individual exam (traditional/online)
  •   x x

    ATTENDING AND NOT ATTENDING STUDENTS

    The written exam with open and closed-ended questions are aimed at testing the knowledge and abilities learned during the course and in particular:

    • Ability to identify the main alternatives offered by financial institutions and markets to support corporate clients

    • Ability to describe how financial institutions manage credit risk and capital and what are the implications for corporate clients

    • Ability to summarize the interaction between business strategy and financial strategy

    • Ability to assess the value of corporate strategic decisions

    • Ability to apply the tools of modern finance to raise money and drive shareholder value

    • Ability to summarize and communicate concisely the results of the work completed with reference to investment thesis for a non-financial company

    • Ability to apply the above concepts in hands-on exercises similar to junior corporate tasks

    The 4 multiple choice questions assess the capability of being analytical when studying regulations, concepts,and tools. The 4 open questions are aimed at assessing the capability to frame comprehensively the abilities indicated above. Final marks are expressed in therties. Each multiple choice question correctly answered is valued 1/30. Each open question is valued up to 5.5/30. Laude is assigned by instructors’ judgment among those who have got 30/30.

    Teaching materials

    ATTENDING AND NOT ATTENDING STUDENTS

    •       Focused Readings of Corporate Finance and Banking

    •       Iannotta, G., Investment Banking, Springer-Verlag, 2010

    Last change 09/05/2022 12:05

     

    Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

    “https://didattica.unibocconi.it/ts/tsn_anteprima.php?cod_ins=20198&anno=2021&IdPag=6351”

    Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

    Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

    La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

    #adessonews

    #adessonews

    #adessonews

     

    Richiedi info
    1
    Richiedi informazioni
    Ciao Posso aiutarti?
    Per qualsiasi informazione:
    Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
    Riceverai in tempi celeri una risposta.