........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Mutui commerciali: tipologie e caratteristiche #adessonews

I mutui di tipo commerciale rappresentano una categoria molto ampia, comprendendo tutti quei finanziamenti di medio o lungo periodo, che possono essere assistiti da ipoteca e non (sono molto in uso i mutui chirografari), destinati a una clientela non privata e con finalità differenti dall’acquisto, costruzione o ristrutturazione di unità abitative di tipo residenziale.

Quindi i mutui commerciali possono riguardare l’acquisto (o costruzione e ristrutturazione) di locali commerciali, ma anche il finanziamento per l’acquisto di beni strumentali. Mentre quest’ultima tipologia, offerta soprattutto sotto forma di mutui chirografari, si trova con una certa frequenza, per il classico mutuo destinato all’acquisto di locali commerciali si possono incontrare delle limitazioni sulla scelta.

Mutuo chirografario o mutuo ipotecario?

Meglio un mutuo Chirografario o ipotecario? Nel caso di attività commerciali non si incontrano grandi limitazioni sugli importi, che possono essere elevati anche nel primo caso (dove è richiesta la garanzia personale e non ipotecaria). questo aspetto vale ancor di più quando si tratta di mutui con tassi agevolati, frutto di convenzioni con enti, consorzi e organizzazioni di imprese per i quali le durate sono più brevi, arrivando generalmente fino a un massimo di 5 anni.

Gli accordi suddetti hanno soprattutto carattere regionale, per cui si possono ottenere dei mutui, anche da una banca importante, ma solo per le attività svolte in quella specifica Regione. I mutui ipotecari sono più adatti all’acquisto, specialmente di locali commerciali di valore elevato, ma sono più difficili da reperire.

In base al valore dell’operazione si possono “negoziare” le condizioni di mutui con le varie banche, anche se non sono presenti dei mutui specifici. Per ottenere condizioni agevolate ci si può rivolgere anche alle varie organizzazioni che operano a livello territoriale, per accertarsi dell’esistenza di accordi, istituzione di fondi di garanzia, ecc.

Per queste ragioni le differenze tra le varie proposte possono essere notevoli, anche se i piani di ammortamento non superano i 15-20 anni, e la scelta dei tassi è orientabile sul fisso o il variabile, ma non su tipologie di mutuo misto o con opzione.

Esempi di mutui commerciali

  • Unicredit offre il mutuo chirografario con durata max di 5 anni e tasso fisso o variabile. Prevede tuttavia un’ampia serie di mutui convenzionati con enti e Regioni, sia di tipo ipotecario che chirografario;
  • Banca di Credito Cooperativo dei Castelli e degli Iblei (gruppo Bcc) offre un mutuo di tipo ipotecario pensato per il settore artigianale e commerciale, con durata fino a 20 anni, tasso fisso o variabile e spread al 3%;
  • Bpm prevede numerose tipologie di mutui, dedicati al settore commerciale, imprese ed enti, con caratteristiche personalizzabili.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.calcoloratamutuo.org/guida/commerciali”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.