........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

corso di laurea in BANCA, FINANZA AZIENDALE E MERCATI FINANZIARI #adessonews


Per potersi iscrivere al Corso di laurea magistrale in ‘Banca, finanza aziendale e mercati finanziari’, lo studente deve essere in possesso di titolo accademico riconosciuto idoneo ai sensi dell’art.18 comma 4 del Regolamento didattico di Ateneo e di specifici requisiti curricolari e di adeguata personale preparazione, ai sensi dell’art. 6, comma 2, del D.M. n. 270/2004.
REQUISITI CURRICULARI: Requisiti curriculari (Art.18 RAD commi 5 e 6). Il corso di laurea magistrale prevede 78 CFU ripartiti tra le seguenti aree disciplinari:
24 CFU area aziendale (SECS-P/07,P/08,P/09, P/10, P/11, P/13)
21 CFU area economica (SECS-P/01, P/02, P/03, P/04, P/05, P/12)
21 CFU area matematico-statistica (SECS-S/06, S/01, S/03, MAT/06)
12 CFU area giuridica (IUS/01, IUS/04, IUS/05, IUS/09, IUS/12, IUS/13)
Di questi 78 CFU, 57 sono vincolati a specifici settori scientifico disciplinari dell’area di riferimento:
9 CFU SECS-P/07 (ad esempio esame di Economia aziendale o Ragioneria o simile)
9 CFU SECS-P/01 (ad esempio esame di Microeconomia o Macroeconomia o simile) 6 CFU IUS 04 (ad esempio esame di Diritto commerciale)
15 CFU SECS-S/06 (ad esempio esame di Matematica generale e di Matematica finanziaria o simili),
9 CFU SECS-P/09 (ad esemipo esame di Finanza aziendale),
9 CFU SECS-P/11 (ad esempio esame di Economia e tecnica bancaria o simile).

Lo studente che intende iscriversi al Corso di Laurea Magistrale deve presentare domanda seguendo le istruzioni al seguente link: https://www.unipi.it/index.php/immatricolazioni-e-iscrizioni/item/8081-procedura-e-termini. La valutazione della carriera triennale ai fini della determinazione delle eventuali integrazioni da sostenere e dell’adeguatezza della personale preparazione sarà effettuata da una commissione di docenti appositamente nominata per valutare le domande (Commissione Piani di studio e Pratiche Studenti). Le informazioni contenute nella presente pagina sono comunque sufficienti per effettuare un’autovalutazione dei requisiti curriculari posseduti. In caso di mancanza di requisiti curriculari (di area e/o di settore), sarà possibile recuperarli sostenendo specifici esami (che non nfanno parte del percorso della laurea magistrale) che verranno comunicati con apposita delibera sul portale:
http://ammissionelm.adm.unipi.it/ tramite l’iscrizione a corsi singoli di transizione.
Tali esami devono necessariamente essere sostenuti con esito positivo prima dell’iscrizione, negli appelli ordinari e/o straordinari. In caso i requisiti curriculari mancanti siano recuperati superando esami diversi da quelli suggeriti lo studente dovrà nuovamente sottoporsi alla verifica della personale preparazione prima dell’iscrizione. Una volta sostenuti tutti gli esami sufficienti a colmare i requisiti curriculari se ne dovrà informare la Segreteria studenti di largo Pontecorvo 3.

REQUISITI DI PERSONALE PREPARAZIONE
La preparazione personale è soddisfatta quando:
(a) il conseguimento di un voto di laurea di primo livello è non inferiore a 95/110, salvo il rispetto dei requisiti curriculari;

oppure
[1] il conseguimento di una votazione media di almeno 25/30 calcolata considerando il voto conseguito su 3 i esami IMPRESCINDIBILI, Economia e tecnica bancaria (o simili), Finanza aziendale (o simili) e Matematica finanziaria (o simili).
(b) Nel caso in cui lo studente non soddisfi alcuno dei suddetti criteri, la verifica dell’adeguatezza della personale preparazione avra’ luogo attraverso un test scritto che vertera’ su argomenti legati al contenuto degli esami imprescindibili. A seconda dell’esito del test potra’ essere deliberata l’ammissione, la non ammissione o l’ammissione condizionata allo svolgimento di un particolare percorso nell’ambito del corso di laurea magistrale L’iscrizione potra’ avvenire soltanto quando siano soddisfatti i requisiti curriculari e quelli di personale preparazione. La non ammissione sara’ adeguatamente motivata.
Di seguito si riportano le conoscenze minime ritenute necessarie per una proficua frequenza al corso di laurea.
Per l’area aziendale risultano fondamentali: conoscenze di base del funzionamento di un’azienda, dal punto di vista economico-finanziario; capacità di lettura ed interpretazione del bilancio d’esercizio; principi base di valutazione degli investimenti e scelta delle forme di finanziamento; aspetti definitori di reddito e capitale e relative forme di misurazione e valutazione, determinazione del costo del capitale, conoscenza base di funzionamento del sistema bancario e dei rapporti banca impresa. Riguardo all’ultimo argomento risultano fondamentali le conoscenze relative agli aspetti normativi e di vigilanza del sistema bancario, alle politiche di impiego e di raccolta, ai principali prodotti bancari.
Per l’area economica risultano essenziali le conoscenze relative alla teoria del consumatore e della produzione, ai principali temi macroeconomici (determinazione del livello del reddito e dell’occupazione, consumi, investimenti, inflazione, disoccupazione, moneta, tassi di interesse, bilancia dei pagamenti, politiche fiscali e monetarie).
Per l’area giuridica sono richieste conoscenze di base del diritto dell’impresa e delle società, (nozione di impresa e di imprenditore, diverse tipologie di impresa, forme giuridiche delle società, operazioni di trasformazione, fusione e scissione, gruppi di società e forme di integrazione fra imprese).
Per l’area matematica si richiede la conoscenza degli strumenti matematici di base indispensabili per lo studio delle discipline economico finanziarie, operazioni finanziarie e leggi finanziarie, caratteristiche e prodotti del mercato dei capitali, struttura per scadenza dei tassi di interesse, valutazione di obbligazioni in assenza di arbitraggio, durata media finanziaria, principali criteri di valutazione delle operazioni di investimento e finanziamento a flusso certo, operazioni finanziarie a flusso incerto, teorema fondamentale della finanza.
Infine, in relazione alla conoscenza delle lingue, si richiede la conoscenza della lingua inglese, livello B1, attestata in base al curriculum pregresso o alla presentazione di eventuali certificazioni. Coloro i quali al momento dell’iscrizione non fossero già in possesso di una certificazione B1, possono procedere all’iscrizione, ma dovranno sostenere nei 12 cfu a libera scelta (se non già vincolati per altri requisiti) l’esame di Lingua inglese da 9 cfu, inserito nell’offerta formativa del Dipartimento di Economia e Management; i restanti 3 cfu, dei 12 cfu a libera scelta, possono essere coperti anche con esami dell’offerta formativa in inglese.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.unipi.it/index.php/lauree/corso/10655”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.