........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Prestiti Ditta Individuale, Come Funzionano, Garanzie e Requisiti #adessonews

I prestiti per ditte individuali si differenziano dai tradizionali prestiti personali richiesti da un privato. Scopriamo insieme quali sono le sostanziali differenze e come richiedere questa forma di credito.

 

Come Funzionano

Questa tipologia di prestito può essere richiesta da coloro che necessitano di una somma di denaro per avviare una propria attività lavorativa. La differenza sostanziale con un prestito personale è il richiedente: in un tradizionale finanziamento chiunque sia in possesso di garanzie reddituali potrà richiedere del denaro senza fornire alla banca alcun giustificativo di spesa.

Per i prestiti rivolti a ditte individuali invece, il richiedente dovrà essere titolare di un’azienda e dovrà quindi essere possessore di Partita IVA (vedi anche la guida dedicata ai professionisti ed ai finanziamenti con Partita Iva) e iscrizione al Registro delle Imprese.

Questa forma di credito viene utilizzata soprattutto da giovani imprenditori che nonostante il capitale disponibile, necessitano di ulteriore denaro per ampliare o avviare la propria attività lavorativa.

Garanzie per un Prestito per Ditta Individuale

Un’altra differenza che è possibile riscontrare è la garanzia da dimostrare al momento della richiesta.

In prestito per ditta individuale, nonostante il richiedente sia un’unica persona l’istituto di credito parlerà di azienda indipendentemente se sarà costituita da uno o più individui.

Quindi non potrà richiedere come garanzia un documento reddituale come la busta paga ma avrà necessariamente bisogno di progetto professionale, ovvero un business plan dettagliato.

Questo documento in realtà descrive in maniera molto precisa ma semplificata il progetto dell’impresa e gli obbiettivi a cui essa punta per il futuro. Bisognerà quindi specificare per esempio le strategie che utilizzerà, la clientela a cui punta e le caratteristiche dell’azienda stessa.

Con questa documentazione, chi erogherà la somma di denaro, verificherà che si tratti di un progetto solido e più saranno le potenzialità di guadagno futuro più sarà possibile vedersi accettare il prestito richiesto.

 

Requisiti per Ottenere un Prestito per Ditta Individuale

Precisiamo innanzitutto che non tutti forniscono questa tipologia di prestito ma sono sempre più numerosi gli istituti di credito o le finanziarie che lo concedono.

Per richiedere un prestito dedicato ad una ditta individuale bisognerà avere un’età compresa tra i 18 ed i 35 anni, è questa generalmente la fascia d’età nella quale si decide per il proprio futuro e si investe nella propria attività lavorativa.

Ovviamente un altro requisito sarà quello di non essere classificati come dipendenti di altre società, quindi non bisognerà avere altri contratti di lavoro in corso. Infine bisognerà essere residenti in Italia, con una sede legale ed operativa dell’azienda nella nazione italiana.

 

Prestito per Ditta Individuale: un Cattivo Pagatore può Richiederlo?

Un cattivo pagatore risulterà essere iscritto nel registro Crif come persona che in passato non sia riuscita a rimborsare in maniera corretta un precedente finanziamento. Tale documento è pubblico e quindi accessibile da tutti gli istituti di credito o finanziarie o società che concedono prestiti.

Chi concederà il prestito, difficilmente accetterà di erogare del denaro a questa persona e sarà necessario dunque fornire delle garanzie aggiuntive.

La garanzia richiesta dalla banca potrà essere:

  • Un garante, ovvero una persona a noi vicina che sarà in grado di presentare delle garanzie reddituali solide e che si impegnerà a restituire il prestito nel caso in cui non lo faccia il principale richiedente;
  • L’ipoteca sull’immobile, che dovrà essere di proprietà del richiedente e sulla quale la banca potrà avvalersi per ricevere la somma di denaro restante in caso di mancato pagamento.

Quest’ultima garanzia è molto rischiosa soprattutto per chi investe il prestito per l’avvio di una nuova attività poiché i rischi di fallimento possono essere alti ed in questo caso partirebbe una procedura di espropriazione forzata dell’immobile.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.prestititassobasso.it/prestiti-ditta-individuale/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.